News

18 Gennaio 2016

Registrazione del contratto di comodato entro il 20 gennaio

Per far decorrere il comodato dal 1° gennaio, e ottenere così l'abbattimento dell'imposta a partire dalla stessa data, è necessario che i contratti di comodato siano registrati entro il 20 gennaio, in quanto la disciplina dell'imposta di registro (art. 13 comma 1 D.p.r. 131/1986) prevede che la registrazione avvenga entro 20 giorni dalla data dell'atto. Inoltre, poiché ai fini MU viene computato per intero il mese per il quale il possesso o la condizione agevolativa si sia protratta per almeno quindici giorni, è necessario che il contratto abbia decorrenza dai primi 15 giorni del mese di gennaio. L'operazione ha un costo in quanto per la registrazione occorre versare 200 Euro di imposta di registro con modello F23 (codice tributo 109T), e 16 Euro di imposta di bollo ogni 4 facciate (comunque ogni 100 righe).