News

13 Gennaio 2016

Detrazione Irpef Spese Funebri e Spese Universitarie

Modificando l’art. 15, comma 1, lett. d), TUIR, viene stabilito che le spese funebri sono detraibili ai fini IRPEF per un importo non superiore ad € 1.550 per ciascun evento morte verificatosi nell’anno.

La detrazione è ora riconosciuta per la “morte di persone”, anche se sostenute per persone diverse da quelle indicate nell'articolo 433 del Codice civile, quindi a prescindere dalla sussistenza o meno di un rapporto di parentela tra il deceduto ed il soggetto che sostiene la spesa.

Con riguardo alla detrazione IRPEF per le spese di istruzione secondaria e universitaria (art. 15, comma 1, lett. e), TUIR), è prevista l’emanazione di un apposito DM con il quale stabilire annualmente per ciascuna Facoltà universitaria il limite di spesa detraibile, tenendo conto degli importi medi delle tasse e dei contributi dovuti alle Università statali. In questo modo sarà più semplice determinare la detrazione del 19% per le spese per università non statali.